Yachts Classici, Vintage, Spirit of Tradition e Classi Metriche con equipaggi provenienti da ogni parte del mondo: sono i protagonisti dell’ Argentario Sailing Week, che si svolge a Porto Santo Stefano dal 14 al 9 giugno 2016.

La regata, si tiene tradizionalmente durante la seconda metà di giugno quando la termica è più sostenuta, e le imbarcazioni vengono ormeggiate nell’antico porto, conosciuto come La Pilarella, da dove gli equipaggi possono godere delle bellezze storiche del paese ed apprezzare la qualità dei ristoranti, bar e delle boutiques affacciate direttamente sulla passeggiata del molo.

argentario-2013-day-3-08_01

Sono 47 le imbarcazioni già iscritte a questo tradizionale appuntamento per yacht a vela classici e d’epoca giunto alla sua 17esima edizione, organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano in collaborazione con la maison fiorentina di alta orologeria Officine Panerai. La manifestazione è la seconda tappa del Circuito Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge, riservato a barche a vela d’epoca e classiche.

Gli equipaggi navigheranno nel golfo dell’Argentario e non solo: infatti quest’anno, per la prima volta, i concorrenti avranno la possibilità di misurarsi nella Vele d’Argento, una regata costiera con un percorso di circa 80 miglia, con partenza mercoledì 15 giugno, che si snoderà tra le isole dell’Arcipelago Toscano,tra le quali il Giglio, Giannutri, Montecristo e l’Elba.

argentario_week

La flotta dell’Argentario Sailing Week – Panerai Classic Yachts Challenge sarà suddivisa in cinque categorie: Classic (Yachts Classici), Vintage (Yachts d’Epoca), Big Boats (Grandi Velieri), Spirit of Tradition (repliche di Yachts d’Epoca e Classici), Classi metriche e monotipi. Officine Panerai premierà i primi tre classificati nelle classi Classic, Vintage, Big Boats e Spirit of Tradition oltre al primo overall delle Classi Classic, Vintage, Big Boat e Spirit of Tradition.

Tra le imbarcazioni “veterane” dell’Argentario Sailing Week saranno presenti Chinook (1916, Herreshoff), primo iscritto ufficiale dell’edizione 2016, sulla quale anche quest’anno sarà a bordo Andrea Lo Cicero, ex pilone della nazionale Italiana di rugby e appassionato di vela, e la sua imbarcazione gemella Rowdy (NY49). Saranno nuovamente sulla linea di partenza anche Hallowe’en (Cutter Marconi, L 24,75 mt, varata nel 1926) ed Eilean (Ketch Marconi, L 27,80 mt, varata nel 1937) di proprietà di Officine Panerai, sulla quale venne girato il video musicale “Rio” dei Duran Duran.

Marjatta-downwind

Faranno invece il loro esordio nelle acque della Maremma imbarcazioni come Enterprise, varata nel 1939 e progettata da Sparkman & Stephens, che partecipò alla Transpac da San Francisco alle Hawaii prima di essere trasferita in Europa, Atrevido del 1968, progettata da Olin Stephens, e Fjord III il 50 piedi progettato da German Frers Senior nel 1946 per partecipare alla regata Buenos Aires – Rio; la barca venne realizzata in soli tre mesi e Frers riuscì a vincere la regata nonostante la sua partenza con un ritardo di tre giorni. Sulla pagina FB dell’evento all’indirizzo www.facebook.com/ArgentarioSailingWeek è possibile consultare, commentare e condividere le informazioni dettagliate con le foto, le storie e le curiosità delle imbarcazioni partecipanti.

L’Argentario Sailing Week fa parte del Circuito del Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge. La prima tappa in calendario è stata quella delle Les Voiles d’Antibes (1-5 giugno 2016). L’Argentario Sailing Week di Porto Santo Stefano è la seconda seguita dalle Vele d’Epoca d’Imperia (7-11 settembre 2016) e dalle Regates Royales a Cannes (20 – 24 settembre 2016).

 
CallToActionBlog