Vicine l’una all’altra, e tutte di origine vulcanica, le Isole Eolie sono una delle mete preferite per gli amanti del mare e della navigazione a vela. Basti pensare che proprio in questo arcipelago scelse di soggiornare Eolo, il re dei venti, che non manca anche oggi di soffiare sulle calde acque che circondano le  “Sette Sorelle” : Vulcano, Lipari, Stromboli, Salina, Panarea, Alicudi, Filicudi.

Pollara

Ogni isola è unica e degna di essere visitata sia con uno sguardo dal mare che scoprendo i preziosi resti delle più antiche civiltà che le hanno abitate, o scegliendo di osservare da lontano lo spettacolo dei fenomeni lavici come la “sciara del fuoco” a Stromboli.

Il mare che le circonda, ideale per una vacanza in barca, è tra i più affascinanti del Mediterraneo: diversi i percorsi subacquei che permettono agli appassionati di visitare i resti archeologici marini, come la preziosa villa romana visibile anche dalla superficie nelle acque di Panarea, o i relitti di epoca romana a Filicudi.

vulcano_aerea

Senza dimenticare che anche quest’anno, Lipari Acquacalda, Canneto, Vulcano Spiagge Termali, Vulcano Spiaggia Gelso potranno sventolare la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale che viene assegnato ogni anno dalla Foundation for Environmental Education (Fee), per premiare  la qualità delle acque di balneazione ma anche il turismo sostenibile, l’attenta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche, con numerosi posti barca disponibili. Prenotate subito il vostro ormeggio.

 

CallToActionBlog