Marina della settimana: il gruppo Marinedi

Questa settimana Marinanow vi condurrà alla scoperta di un itinerario dal sapore Mediterraneo. Navigando in uno dei mari più sicuri e più belli del mondo raggiungeremo quattro meravigliose tappe che sapranno stupirvi con la loro bellezza e la loro unicità.

Marinedi Group

Le marine prescelte fanno parte del Gruppo Marinedi, il quale dal 2009 si occupa di sviluppare un network di marine in cui il diportista possa trovare servizi di qualità e godere di un’indimenticabile accoglienza. La rete portuale turistica mediterranea creata dal gruppo Marinedi conta ad oggi una disponibilità di circa 3300 posti barca, dislocati nelle più belle località portuali del Mediterraneo: Cagliari, Forio, Teulada, Villasimius, Capo D’Anzio, Procida e Torre Fumo. Mentre sono in corso di realizzazione le marine di Balestrate, Napoli e Diamante, e numerose iniziative che si  pongono l’obiettivo di espandere il progetto lungo le coste estere del Mediterraneo, puntando alle coste di Turchia, Grecia, Nord Africa, Albania, Croazia e Montenegro. Marinanow ha recentemente stretto una partnership con il Gruppo Marinedi in modo da garantirvi servizi sempre migliori.


 

Siete pronti per iniziare il nostro viaggio nel cuore del Mediterraneo?


Marina di Cagliari: La marina di Cagliari, in Sardegna vi offre la possibilità di ormeggiare nel suggestivo porto situato nel cuore della città. A pochi passi dalla stazione ferroviaria e dalle vie dello shopping, il porto di Cagliari offre una disponibilità di 18 posti barca e numerose imbarcazioni pronte a salpare dal molo alla scoperta della costa circostante, tra cui le vicine Marine di Villasimius e Teulada.

Durante la sosta a Cagliari i visitatori avranno la possibilità di vivere una vacanza dalle mille sfaccettature: dalla visita ad una delle più famose spiagge della città fino alla scoperta dei monumenti e degli edifici storici.

CallToActionBlog_marina


spiaggia-poetto-1

 


La spiaggia del Poetto si estende per ben 7 Km in una distesa di sabbia bianca e mare cristallino, i quali fanno da cornice all’attrezzato lungomare che offre una vasta scelta di servizi tra cui numerosi stabilimenti balneari, scuole di vela e i caratteristici chioschi che nelle notti d’estate accolgono la parte più mondana della città. Dalla spiaggia sarà possibile ammirare uno dei tanti paesaggi da cartolina che Cagliari è in grado di offrire, la Sella del Diavolo, un particolare promontorio di rocce sedimentarie che si bagnano nel mare e assumono la tipica forma di una sella. La leggenda narra che in quel punto cadde Lucifero durante una battaglia con Dio, poiché i diavoli ammaliati dalla bellezza del golfo di Cagliari (tutt’oggi denominato Golfo degli Angeli) cercarono di impossessarsene.


camargue_t5mp5.T0


Affacciato sul lungomare Poetto troviamo poi il Parco di Molentargius, riserva naturale nella quale si possono ammirare varie specie di uccelli selvatici, tra cui i caratteristici fenicotteri rosa. All’interno del Parco è possibile effettuare diverse attività, adatte sia per i grandi che per i più piccoli, così da garantire a chiunque il piacere di concedersi piacevoli momenti di relax e divertimento in un’eccezionale e incontaminata cornice naturale.


9525183184_4f697ce7e8_b


Spostandoci nel cuore della città sarà, invece, possibile effettuare una visita al famoso Bastione di Saint Remy, maestoso complesso monumentale dal quale è possibile ammirare la città dall’alto. La vasta piazza che sovrasta il Bastione diventa un perfetto luogo in cui fermarsi a riposare o a scattare qualche fotografia. Il tour cittadino continuerà tra le mura medievali che circondano il quartiere storico di Castello, situato in uno dei punti più alti della città e sormontato dalle alte torri di San Pancrazio e dell’Elefante, risalenti al XIV secolo e oggi interamente visitabili.


cagliari


Dopo il tour culturale è arrivato il momento di passeggiare tra le strette strade del centro storico, tra le vie dello shopping o in cerca di un buon ristorante in cui gustare i piatti tipici del posto, pensando alle tante altre attrazioni visitabili a Cagliari. Inoltre, numerose iniziative ed eventi animeranno il panorama Cagliaritano e le zone limitrofe (vedi eventi Maggio-Giugno 2015) per regalarvi una vacanza ancora più ricca ed entusiasmante.

Pronti a salpare? Si parte alla volta di Villasimius!

Marina di Villasimius: La Marina di Villasimius sorge tra incantevoli falcate sabbiose all’interno dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, sulla costa sudorientale della Sardegna, in una località davvero unica nel Mediterraneo.

Con i suoi 840 posti barca, la Marina di Villasimius è uno dei porti turistici più attrezzati e accoglienti del Mediterraneo. All’interno dell’area Marina sono presenti numerosi servizi di qualità che spaziano dalla ristorazione, al bunkeraggio, al noleggio di auto, bici e barche, fino alla presenza di servizi di lavanderia, bar, tabacchini, profumerie, negozi di abbigliamento e tante altre attività pronte a soddisfare le richieste dei diportisti più esigenti.

CallToActionBlog_marina


villasimius


L’area di Villasimius è famosa per i suoi paesaggi mozzafiato, la bellezza delle sue spiagge, la limpidezza delle sue acque, e la presenza di una rigogliosa flora e di una ricca fauna. Villasimius diventa così il luogo ideale per coloro che amano gli sport acquatici e per gli appassionati di escursionismo.

Le spiagge di Villasimius sono rimaste incontaminate nel tempo e sono capaci di regalare ai turisti un’immersione totale nella natura selvaggia dell’isola. Tra le più famose ricordiamo la Spiaggia del Giungo, caratterizzata da una sabbia bianchissima con sfumature rosa, e la Spiaggia del Riso, la quale appare come una vasta distesa di piccoli chicchi di riso.


snorkeling


Le sue acque sono un vero e proprio paradiso subacqueo, capaci di regalare emozioni uniche a tutti gli appassionati di snorkeling. Durante le immersioni sarà possibile rimanere affascinati dagli incredibili relitti di antiche imbarcazioni, trasformati in giardini marini multicolore e popolati dalle più diverse varietà di pesci, o si potrà compiere una visita alla statua sommersa della Madonna del Naufrago, vicino all’Isola dei Cavoli. Ma anche la superficie del mare regala forti emozioni a Villasimius: praticare il wind surf, il kite surf, lo sci nautico o utilizzare la canoa è un piacere sia per i professionisti che per chi si avvicina a questi sport per la prima volta. Nella zona sono, infatti, presenti numerose scuole qualificate che in breve tempo vi aiuteranno ad affrontare le vostre sfide in mare. Mentre agli amanti dell’escursionismo Villasimius regala splendidi tragitti tra la macchia mediterranea e lungo le bianche distese di sabbia, che potranno essere compiuti a piedi, a cavallo o in mountain bike.

E dopo questa sosta a Villasimius, in cui abbiamo alternato momenti dedicati al relax e alle attività all’aria aperta, siamo pronti per raggiungere Teulada: 

Marina di Teulada: La marina di Teulada si trova nell’estremità meridionale della Sardegna in uno dei tratti costieri più suggestivi del Mediterraneo. La Marina è inserita in un ambiente naturale incontaminato che comprende circa 40 chilometri di costa caratterizzata da un susseguirsi di oasi naturalistiche con piccole baie e promontori costellati di spiagge dalle acque trasparenti e profumate dalle essenze della macchia mediterranea. Inoltre, la sua esposizione ai venti la rendono una località particolarmente amata da surfisti e dai velisti.

CallToActionBlog_marina


teulada


La lunga banchina del porto ospita circa 250 posti barca ed è dotata di servizi di qualità che garantiscono ai diportisti un approdo confortevole durante la loro sosta a Teulada.

Tra le spiagge più belle della zona spicca la Spiaggia di Tuerredda, un paradiso di sabbia finissima e bianchissima nel bel mezzo della macchia mediterranea. Inoltre, si consigliano le escursioni nel territorio forestale di Gutturu Mannu, in cui si potrà passeggiare tra la natura e visitare le numerose grotte.

Ma il nostro viaggio in barca non termina qui: via verso l’ultima delle nostre destinazioni.

La Marina di Procida: Procida è un’isola del Tirreno situata all’imbocco del Golfo di Napoli, fra Ischia (a ovest) e Capo Miseno (a est). Con i suoi 4 chilometri quadrati di superficie, è la più piccola tra le consorelle Ischia e Capri, ma è capace di regalare grandi emozioni a chiunque decida di visitarla.

La Marina di Procida ospita 491 posti barca e offre ai diportisti la possibilità di un ormeggio di alta qualità, dotato di ogni comodità, di assistenza continua e professionale in una località incantevole.

CallToActionBlog_marina


 Marina di Procida


La spiagge e le attrazioni dell’isola garantiscono un’ampia possibilità di scelta per ogni gusto. La Spiaggia della Silurenza e i tuffi dal famoso Scoglio del Cannone, la Spiaggia della Lingua nota per la pesca subacquea, quella dell’Asino descritta da Elsa Morante ne “l’Isola di Arturo”, e quella della Chiaia riparata e conosciuta per i suoi deliziosi ristoranti. Sagre ricche di prodotti enogastronomici e artigianali di alto livello e una vita notturna ricca di possibilità e svaghi renderanno indimenticabile il vostro soggiorno sull’isola, permettendovi di concludere la vostra vacanza nel migliore dei modi.

Eccoci al termine di questo entusiasmante viaggio. Non mi direte che non vi è venuta voglia di prenotare subito una barca per visitare queste quattro perle del Mediterraneo? Visita il sito di Marinanow e scopri le numerose offerte di posti barca e barche pensate esclusivamente per voi!