Arriva l’autunno, se state cercando un ormeggio sicuro e confortevole in una bellissima location nel cuore del Mediterraneo, Marinanow vi invita a scoprire la Marina di Sant’Elmo a Cagliari.

Uno sguardo al porto di Cagliari



Il Porto di Cagliari, oggi contenuto dalle due dighe foranee di levante e di ponente, si sviluppa dall’area est chiamata “Su Siccu” passando per la parte centrale e più antica di Via Roma e terminare nell’area di ponente dove è stata dislocata la zona peschereccia e quella più nuova adibita a porto industriale.

E’ un porto antichissimo che nel corso della storia è stato punto di approdo e di passaggio per romani, pisani, arabi e per tutti coloro che attraversavano questa trafficata autostrada marittima posta tra l’Europa e il Nord Africa.

Dopo i pesanti bombardamenti che Cagliari subì nel 1943 il porto, distrutto in varie parti, venne ricostruito e ampliato fino a divenire oggi una delle principali attrazioni turistiche della città.
La Via Roma, che si estende per tutta la zona storica del porto, rappresenta una delle passeggiate cagliaritane più frequentate e pittoresche, con il fascino archittetonico delle sue facciate ottocentesche, i portici e i negozi.


Recentemente la realizzazione della nuova passeggiata del porto ha completato questo splendido lungomare cittadino. Si tratta di una passeggiata sull’acqua che va dal porto storico fino alla zona di Su Siccu raggiungendo il bellissimo Parco delle saline di Molentargius circondata da aree verdi ed elegantemente illuminata alla sera, ad incorniciare il porto e le sue marine.


La Marina di Sant’Elmo


La Marina di Sant’Elmo si trova nel porto di Cagliari, nella zona di “Su Siccu” in una posizione privilegiata a pochi passi dal centro.
Attiva da più di 15 anni, la Marina è costituita da cinque pontili galleggianti e da una banchina, per un totale complessivo di oltre un chilometro di attracco, capace di offrire circa 300 posti barca.
Gli ormeggi sono dotati di 63 colonnine eroganti acqua potabile e corrente elettrica fino a 12 Kw e sono sicuri e riparati dai venti grazie a diversi elementi strutturali (diga Foranea, Pennello Sant’Elmo) che vanno a lenire gli effetti delle raffiche di vento.
L’accesso da terra è delimitato in tutto il suo perimetro da recinzione monitorata da sistema di videosorveglianza operativo 24 ore su 24 e l’ingresso al porto viene gestito con un sistema badge.


Il personale è accogliente e preparato e parla inglese, francese e tedesco nonchè qualificato per interventi tramite defibrillatore in casi di emergenza in mare o a terra che classificano questa marina come “cardioprotetta”.
Gli ospiti possono inoltre usufruire di una attrezzata Club House che al suo interno offre: spogliatoi, docce, toilettes, lavatrice e asciugatrice. È anche presente un bar ristorante con una splendida terrazza sul mare che offre una saporita cucina tradizionale e la possibilità di aperitivi e drink in completo relax con una connessione wifi libera.


Cantieristica, rimessaggio e servizi


La Marina dispone di un’area scoperta di circa 10.000 mq dove vengono ricoverate, manutenzionate e riparate un’ampia varietà di imbarcazioni.

Si effettuano tutte le lavorazioni ordinarie e straordinarie su carene di tutti i tipi di materiali, lavaggio a getto, levigatura, sabbiatura, trattamenti antiosmotici, trattamenti antivegetativi, riparazioni meccaniche ed elettriche e tutto quanto necessario a mantenere efficiente e funzionale l’imbarcazione.



E’ inoltre attivo un servizio di noleggio imbarcazioni che vi permetterà di visitare questa splendida costa a bordo di uno Sciallino di 40 piedi a motore, dotato di tutti i migliori comfort per trascorrere una vacanza indimenticabile.

Una marina adatta a tutte le esigenze del diportista, sia per chi cerca un ormeggio stagionale che per chi desidera un ricovero sicuro e attrezzato nei mesi invernali.


Venite a scoprirla con noi!

 

CallToActionBlog_marina