Anche i ricchi piangono? Diciamo che anche tra i ricchi l’ultima tendenza, in tema di barche di lusso, è il noleggio, ultimamente preferito all’acquisto. Il dato è emerso nell’ultimo rapporto pubblicato questa settimana su “The State of Wealth, Luxury and Yachting” realizzato dal ricercatore researcher Wealth-X e la società di vendita e  gestione di yacht Camper & Nicholsons.

ethereal-yacht

L’indagine di mercato è stata effettuata prendendo in esame chi ha un reddito minimo di 30 milioni di dollari l’anno, riscontrando che nel 2015 è aumentato del  21% rispetto all’anno precedente, il numero di questi benestanti che hanno preferito noleggiare un superyacht, piuttosto che averlo di proprietà.

A scoraggiare l’acquisto, secondo la ricerca, è il costo annuale di esercizio di una nave di 180 piedi, che è di  4,75 milioni di dollari, ovvero circa il 10 per cento del costo originario dello yacht.

Superyacht-Concept-900x554

“Acquistare o affittare resta l’argomento più discusso con i clienti”, ha dichiarato Barbara Dawson, una broker senior per l’azienda Camper & Nicholsons.  “Credo però che sia un grande vantaggio poter sperimentare  sperimentare ciò che ha da offrire yacht per una settimana, senza pensare ad latro. Non devono preoccuparsi di chef che necessitano di un mese di pausa, di manutenzione del motore, di gestione del personale “.

Una settimana su un superyacht può costare da $ 115.500 a $ 190.000, in media. Il report ha messo in evidenza che il prezzo medio di acquisto è un po ‘più di $ 10 milioni, e nel 2015 sono stati 268 i superyacht venduti, a fronte di 271 nel 2014 e 242 nel 2013.

yacht_Lady_Moura

A salire invece la tendenza al noleggio,  che ha fatto registrare un incremento del 1,3 per cento, nel 2014-2015.

Resta comunque alto il numero di chi non rinuncia al lusso, organizzando i propri viaggi attraverso il nostro portale.