Si è conclusa ieri, sabato 9 settembre 2017, la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship organizzata ogni anno dallo Yacht Club Costa Smeralda.

I vincitori delle varie classi in gara sono stati rispettivamente: Momo (Maxi 72), Ribelle (Supermaxi), Highland Fling XI (Maxi), Galateia (Wally), Jethou (Mini Maxi R), Supernikka (Mini Maxi RC1) and H2O (Mini Maxi RC2).

Ma una delle più interessanti novità di questa edizione è stata senza dubbio la partecipazione dell’imbarcazione Adelasia di Torres, così chiamata in onore all’ultima giudicessa regnante di Torres vissuta nel 1200, sponsorizzata da DHL.


Photo by Marcello Chiodino


Il progetto Adelasia di Torres


L’ M37 Adelasia di Torres, ex Lo Noise, 3 volte campione del Mondo (Brindisi 2009, Cherso 2011 e Kiel 2014) 2 volte campione europeo (Punta Ala 2012 e Valencia 2014) e 2 volte campione italiano (Punta Ala nel 2008 e Marina di Ravenna 2013) dell’Armatore/timoniere Renato Azara, è stata inserita nella classe Mini Maxi Racer dove ha fronteggiato campioni di fama internazionale difendendo fino all’ultimo i colori della propria isola.

L’equipaggio, composto da 22 velisti scelti tra i migliori in ambito regionale e nazionale, ha dimostrato coraggio, tenacia, determinazione e un grande lavoro di squadra che l’ha condotta, al termine di tutte le giornate di regata a conquistare un meritato quarto posto.


Photo by Marcello Chiodino


Dopo la sfida in acque internazionali durante la Sailing Arabia The Tour in Oman, Adelasia di Torres e l’Hotel Cala di Volpe hanno rinnovato la loro partnership in occasione di questo evento. L’imbarcazione, patrocinata dalla Regione Sardegna e da Oman Sail ha avuto anche il sostegno di numerosi sponsor: Marina di Porto Cervo, Phi!Number, DHL e SYS (Sardinia Yacht Services), Cantiere Savona, Navigo Sardegna, Vento di Shardana, Mannalita e Sailing Sardinia.

La partecipazione alla Maxi Yacht Rolex Cup ha rappresentato, per Adelasia di Torres e il Cala di Volpe, il raggiungimento di un importante obbiettivo: una imbarcazione Sarda che si confronta con big della vela a livello mondiale, regalando una visibilità importante a tutta l’isola in uno scenario internazionale.

Renato Azara, creatore della fondazione Adelasia di Torres, è profondamente convinto che la vela possa essere uno strumento efficace per la promozione turistica ed economica della Sardegna ed è in questa direzione che è stato creato e viene implementato questo ambizioso progetto.


Photo by Marcello Chiodino


Inoltre, la scelta di non avere un equipaggio fisso consente anche ai velisti sardi di confrontarsi con una delle più importanti competizioni veliche a livello internazionale come la Maxi Yacht Rolex Cup.

Come ha più volte spiegato il tattico Duccio Colombi, ideatore e fondatore di Phi!Number, accanto alle competenze tecniche ciò che conta a bordo è il lavoro di squadra ed è in quest’ottica che Phi!Number ha selezionato i 22 membri dell’equipaggio di Adelasia. Vincitore di ben 11 campionati italiani in classi veliche diverse, 2 campionati europei e 4 campionati del mondo, tutti risultati raggiunti con equipaggi non professionisti, Duccio ha dimostrato ancora una volta come il valore della professionalità, determinazione e del lavoro di squadra siano le chiavi di un team assolutamente vincente.